esercitazioni nato

Iniziate in Polonia e in altri otto Stati le esercitazioni Nato alle quali partecipano circa 18 mila soldati provenienti da più di 20 Paesi.  Lo riferisce il ministero polacco della Difesa in una nota, precisando che le esercitazioni “Defender Europe 2022 (DE22)” e “Swift Response 2022 (SR22)” termineranno il 27 maggio.

Alle manovre prenderanno parte circa 7 mila militari anche provenienti da Usa, Francia, Svezia, Germania, Danimarca e Regno Unito. A loro volta, i soldati polacchi prenderanno parte ad esercitazioni sul territorio della Lituania e della Lettonia, insieme ai soldati della Repubblica Ceca, di Germania e Paesi Bassi.

Il ministero della Difesa polacco rileva che DE22 e SR 22 appartengono a “una serie di addestramenti difensivi ciclici, non sono diretti contro nessuno Stato e non sono correlati all’attuale situazione geopolitica nella regione”, poiché la loro pianificazione è iniziata nel 2021. Il ministero di Varsavia specifica inoltre che le esercitazioni di Defender Europe 22 sono organizzate dalle Forze armate statunitensi e mirano a “formare prontezza e interazione tra alleati, partner statunitensi e Nato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *